Workshop Fotografia Analogica Regola del 16 | Sardegna

In Breve

Workshop Fotografia Analogica Regola del 16 Sardegna, per imparare a fotografare senza guardare l’esposimetro della tua fotocamera a pellicola (ma anche digitale!).


1 giorno full-immersion


1 giorno di durata (a scelta)
8 ore complessive


Lezioni in lingua italiana
Livello del corso: base


Chiusura iscrizioni 1 settimana prima inizio corso

Descrizione

Al Workshop Fotografia Analogica Regola del 16 Sardegna imparerai a fotografare senza affidarti all’esposimetro della tua fotocamera.

Con questa esperienza capirai e applicherai  la Regola del 16 per valutare la luce della scena che vuoi fotografare e decidere le impostazioni giuste da usare sulla macchina per ottenere una esposizione corretta.

Fotografare senza usare l’esposimetro? Si può!

Questo è un corso di fotografia analogica a pellicola in bianco e nero, ma la Regola del 16 si applica a tutto la fotografia e al video, inclusa la pellicola a colori e quella digitale moderna. Anche i “lomographers” potranno avantaggiarsi da questa conoscenza, va bene scattare senza pensare, ma sapere cosa si sta facendo è sempre bene. Non bisogna sottovalutare l’importanza di conoscere questa regola!

La Regola del 16 ti farà vivere un’esperienza di fotografia sensoriale, arcaica, primitiva. Ti sei mai chiesto come facevano i fotografi dei secoli scorsi, quelli che hanno inventato la fotografia?  Cambierete il vostro modo di pensare alla fotografia una volta per sempre.

Gli esposimetri, esterni o integrati nella macchina fotografia, sono stati introdotti dalla seconda metà del secolo scorso. Prima di allora i fotografi basavano la loro abilità sulla Regola del 16 per valutare l’intensità luminosa della scena da fotografare.

Questa conoscenza gli permetteva di rimanere concentrati sulla scena da fotografare senza distrarsi dalle indicazioni, talvolta fuorvianti, della propria attrezzatura.

Grazie a questo Workshop Fotografia Analogica Regola del 16 diventerai esperto della luce.

Ti avvicinerai alla vera essenza della fotografia, “scrivere con la luce”, significato oggi in larga parte ignorato o dimenticato da chi si dice essere ‘fotografo’.

Oggigiorno gli smartphone, ma anche le recenti supertecnologiche fotocamere digitali, promettono foto perfette prendendo loro gran parte delle nostre scelte.

Fotografare con un telefonino non e più una esperienza emozionante come succedeva prima, quando si usava la pellicola non sapevi se la foto sarebbe riuscita bene fino a che non la sviluppavi.

Oggi la tendenza è quella di riavvicinarsi al mondo della fotografia analogica a pellicola. Forse perché è un modo per distinguersi o perché ancora sa dare scosse emozionali quando si preme sul bottone dell’otturatore.

Vuoi divertirti davvero con la tua fotocamera a pellicola?

Impara a riconoscere la luce della scena e a fotografare nel modo più semplice possibile, imparando. Il Workshop Sardegna Fotografia Regola del 16 permette di tornare ad essere padroni delle proprie scelte nell’arte fotografica.

Fotografare con la pellicola richiede un’attenzione che il telefonino non vuole. É una vera e propria esperienza fatto di luce e sensazioni che appartengono al fotografo, non al software.

Quale fotografo può dirsi tale se non ha la consapevolezza delle proprie scelte prima di scattare?

Questo workshop dura una giornata. Alla mattina imparerai la Regola del 16 e tante altre cose che riguardano la fotocamera analogica a pellicola. Al pomeriggio applicherai subito fotografando assieme all’aiuto dell’insegnante.

Alla fine di questo corso sarai in grado di iniziare un nuovo cammino con la tua fotocamera. Da qui in poi la fotografia sarà un’esperienza ancora più bella per te, perché diventerà interamente tua.

Vuoi partecipare a questo Workshop Fotografia Analogica Regola del 16 Sardegna?

Il corso si svolgerà nella città più vicino alla maggioranza degli iscritti, verrai contattato alla chiusura delle iscrizioni per comunicarti i dettagli.

A chi serve e a chi è rivolto il Workshop Fotografia Analogica Regola del 16 Sardegna

È adatto a chi usa una macchina fotografica a pellicola, sia a colori che in bianco e nero; a chi possiede una vecchia fotocamera analogica che ha solo tempi e diaframmi, senza esposimetro; ad amatori, principianti, che si affidano all’esposimetro e vogliono scoprire un mondo nuovo; a chi è interessato a padroneggiare la luce e l’illuminazione a partire dalle sue basi.

Il livello del corso è base, cioè adatto a principianti assoluti della fotografia, principianti della fotografia analogica, esperti che vogliono imparare a fotografare senza l’aiuto dell’esposimetro.

Cosa devi portare

Una fotocamera a pellicola con obiettivo e almeno un rullino di pellicola in bianco e nero tradizionale (leggere le specifiche circa la macchina fotografica e la pellicola nella sezione Guida Studente, “Materiali per i corsi“, dal menù a fondo pagina).

Attenzione: in questo workshop non è previsto lo sviluppo del negativo. Chi non sa svilupparlo da se può partecipare al workshop successivo che è lo sviluppo del negativo in bianco e nero e la stampa in camera oscura.

Programma

Programma del Workshop Fotografia Analogica Regola del 16 Sardegna

  • Basi di tecnica fotografica analogica
  • Funzioni della fotocamera a pellicola
  • Tecnica e pratica di uso della fotocamera con la pellicola bianco e nero
  • Come esporre con la regola del 16 senza usare l’esposimetro.
  • Tempi, diaframmi numeri ISO come non ve li ha mai detti nessuno.
  • Da dove arrivano i numeri ISO, questi sconosciuti? E che ci faccio?
  • La Regola del 16
  • Studio delle situazioni di illuminazione e corrispondenze con l’esterno.
  • Come operare in velocità la coppia tempo/diaframma sulla vostra fotocamera.
  • Consigli per la lomografia e per la fotografia con foro stenopeico.
  • Pausa pranzo.
  • Uscita di gruppo per fotografare con la Regola del 16 e analizzare varie condizioni di illuminazione con prove pratiche sotto la guida dell’insegnante.
  • Rientro, considerazioni finali e saluti.

Fai una Domanda

    Fai una domanda su questo corso




    Iscriviti alla Newsletter! Resta aggiornato/a sulle nostre novità e le aperture dei corsi.


    Fotografia Archeologica Industriale Sardegna | Workshop Architettura Paesaggio Time-Lapse a Piscinas

    In Breve

    Workshop Fotografia Archeologica Industriale Sardegna. Trascorri una notte nel deserto delle dune di Piscinas

    Scopri con noi come fare Fotografia Archeologica Industriale in Sardegna. Un’esperienza fotografica paesaggistica unica, a contatto con la natura della Costa Verde e l’archeologia industriale dell’affascinante paese minerario abbandonato di Ingurtosu. Trascorri una notte nel deserto di Piscinas, con le dune di sabbia più grandi d’Europa, e scopri la tecnica del Time-Lapse.


    2 Giorni e 1 Notte full-immersion


    12 ore di lezione
    1° giorno – 8 ore
    2° giorno – 4 ore


    Lezioni in lingua: italiana
    Livello del corso: Base


    Numero chiuso: max 10 partecipanti ammessi
    Chiusura iscrizioni: 1 settimana prima inizio corso

    Descrizione

    Alla scoperta di un mondo scomparso, le miniere.

    Ingurtosu è un piccolo paese semi abbandonato, che al tempo delle miniere era un centro importante per l’estrazione, la lavorazione e l’esportazione dei minerali. La presenza delle strutture industriali di inizio secolo, ormai abbandonate, ne fanno il luogo ideale per praticare la fotografia archeologica industriale in Sardegna.

    La presenza del “castello”, così come lo chiamano i locali, era un tempo il palazzo della direzione che spicca da un posizione elevata, dominando tutta la vallata. Questa, come altre strutture per la lavorazione dei minerali, spesso costruite in mattoni, sono soggetti perfetti per praticare la fotografia archeologica industriale in Sardegna.

    Il deserto in Sardegna? Piscinas.

    Poco distante da Ingurtosu si trova Piscinas col suo deserto di dune. Così è possibile passare dalla montagna al mare, dall’architettura all’ambiente incontaminato, dalla forza dell’uomo alla forza della natura.

    Piscinas è un paesaggio dai mille volti. Un deserto fatto di dune che non annoia mai perché in continuo mutamento ed evoluzione. Una foto oggi non sarà mai uguale a una fatta domani. Molti gli elementi naturali in gioco, le dune, il fiume, il mare, talvolta è possibile trovare anche fauna che scorrazza, come buoi al pascolo, cervi e capre.

    Scopo del Workshop Fotografia Archeologica Industriale Sardegna

    Questa esperienza è dedicata a chiunque abbia voglia di esplorare luoghi nuovi e migliorare le proprie competenze fotografiche, mettendosi a confronto con condizioni mutevoli date dal luogo stesso. Durante la giornata si impareranno durante la pratica le basi di diversi ambiti della fotografia, la foto di architettura, la foto paesaggistica, la fotografia notturna e il time-lapse.

    Il tutto non sarà fatto in maniera casuale, ma con un progetto ben preciso, che sarà la promozione del territorio che ci ospita, utile per avere uno scopo e la coscienza prima dello scatto.

    Requisiti di accesso

    Il Workshop Fotografia Archeologica Industriale Sardegna è aperto a tutti i partecipanti che abbiano già un minimo di conoscenza tecnica della propria macchina fotografica.

    Questo non è un corso di fotografia per principianti, per imparare da zero. È bene conoscere almeno le basi, anche se l’insegnante del corso sarà a disposizione per consigli e aiuti di ogni genere.

    Durante la giornata si faranno camminate, non troppo lunghe e difficili, ma che comprendono anche salite in piccoli sentieri e qualche sosta. Un’attitudine a stare a contatto con la natura e a camminare all’aperto è consigliabile.

    Attrezzatura necessaria

    L’attrezzatura propria strettamente necessaria è:

    • una qualsiasi macchina fotografica Dslr o mirrorless che abbia anche le impostazioni manuali;
    • schedina di memoria;

    L’attrezzatura aggiuntiva consigliata:

    • una seconda batteria di riserva;
    • treppiedi.

    Chi non dovesse avere l’attrezzatura idonea può comunque contattarci per verificare la disponibilità di attrezzatura in prestito dalla scuola e poter così partecipare ugualmente al workshop.

    Costi extra

    Il punto di ritrovo per l’inizio del workshop è Ingurtosu, che dovrà essere raggiunto con i propri mezzi. Lo staff e l’insegnante vi possono aiutare nella ricerca dei mezzi, fermo restando che il miglior mezzo per raggiungere quelle zone è l’auto.

    Gli spostamenti all’interno del villaggio minerario avverranno a piedi, per poi spostarsi in auto verso la struttura di alloggio.

    L’ultimo spostamento verso piscinas si può decidere al momento, a discrezione dei partecipanti, se farlo piedi o in auto.

    Vitto, alloggio e trasferimenti con i mezzi sono a carico dei partecipanti.

    Pasti: ognuno si può organizzare a proprio piacimento, con un pranzo al sacco da fare all’aperto o nelle strutture ricettive presenti nelle vicinanze con cui abbiamo delle convezioni.

    Camping Sciopadroxiu – Piscinas per il vitto e alloggio

    Piazzola Campeggio è di 30,00€ a persona al giorno (compreso di pernottamento, prima colazione e cena)

    Camera Appartamento 55,00€ a persona al giorno (compreso di pernottamento, prima colazione e cena)

    Potete trovare maggiori informazioni sulla struttura e i loro servizi nel sito internet del Camping Sciopadroxiu a questo link

    Termini e condizioni del Workshop Fotografia Archeologica Industriale Sardegna

    Questo workshop è soggetto ad alcune condizioni che vi preghiamo di leggere nella pagina Termini di Iscrizione alla voce “Sardegna Experience“.

    Il programma dettagliato delle giornate è nella sezione “Programma”.

    Programma

    Programma del Workshop Fotografia Archeologica Industriale Sardegna

    Questa esperienza ha l’obiettivo di:

    • perfezionare l’uso della macchina fotografica
    • comprendere e mettere in pratica le basi per le foto di architettura e per le foto paesaggistiche
    • praticare la fotografia notturna, con utilizzo del treppiede e della lunga esposizione (bulb)
    • imparare ad impostare un time-lapse e metterlo in pratica
    • scoprire come si fa il montaggio del time-lapse e la sua postproduzione
    • acquisire una capacità critica con la revisione collettiva delle foto prodotte

    Per raggiungere questi obiettivi abbiamo suddiviso il workshop in 2 giorni:

    1°Giorno

    Ci ritroviamo alle ore 9.30 ad Ingurtosu per la conoscenza del gruppo e le presentazioni, il punto di incontro preciso verrà comunicato alla chiusura delle iscrizioni.

    Si comincia subito il nostro workshop con la fotografia architettonica, visitando il villaggio minerario di Ingurtosu. Si tratta di un piccolo paese semi abbandonato, che al tempo delle miniere era un centro importante per l’estrazione, la lavorazione e l’esportazione dei minerali, che contava diverse migliaia di abitanti. Infatti erano presenti servizi come l’ufficio postale, l’ospedale, la caserma dei carabinieri, le scuole elementari e addirittura il cinema. Ormai quasi tutto è abbandonato ed in disuso.

    Un giro del paese ci offrirà diversi punti di vista e scorci affascinanti da fotografare tra natura e archeologia industriale, che ci porta indietro nel tempo. Come il “castello”, così come lo chiamano i locali, che un tempo era il palazzo della direzione spiccando da un posizione elevata, domina tutta la vallata.

    Il percorso per Ingurtosu sarà accompagnato da cenni storici e informativi del luogo, e ovviamente dai consigli fotografici e spiegazioni tecnico-pratiche sulla fotografia di architettura.

    Pranzo e relax pomeridiano

    Verso le 13 ci fermeremo per pranzo e si riprenderà verso le 16, evitando cosi di stare al sole nelle ore più calde. Il pranzo è a carico dei partecipanti. Ognuno si può organizzare a proprio piacimento, con un pranzo al sacco da fare all’aperto o nelle strutture ricettive presenti nelle vicinanze. Potete trovare maggiori informazioni sulle strutture per il vitto e alloggio nella tab “Vitto e Alloggio”, in alto.

    Dopo pranzo, vi consigliamo di procedere con il check-in per la camera, per poi ritrovarsi tutti insieme nel primo pomeriggio. Terremo una breve spiegazione teorica sulla tecnica del “time-lapse” seguita da un breve briefing per decidere la modalità dello spostamento verso Piscinas (se a piedi o in auto).

    A Piscinas si metterà in pratica il time-lapse e la fotografia paesaggistica.

    Cena

    La cena, a carico dei partecipanti, si potrà fare presso la struttura, sfruttando così un momento di condivisione dei propri punti di vista ed ampliare la conoscenza del luogo che stiamo scoprendo assieme.

    Fotografia notturna a Piscinas

    Dopo cena, ci recheremo nuovamente a Piscinas, questa volta in auto, che l’assenza di inquinamento luminoso lo rende un luogo ideale per poter sperimentare la fotografia notturna.

    2°Giorno

    Colazione e ritrovo presso la struttura per poter visionare le immagini prodotte e fare una analisi critica delle foto.

    Montaggio delle foto del time-lapse per ottenere il video.

    Il workshop si concluderà verso le ore 13.

    Mappa

    [elementor-template id=”3639″]

    Fai una Domanda

      Fai una domanda su questo corso




      Iscriviti alla Newsletter! Resta aggiornato/a sulle nostre novità e le aperture dei corsi.


       

      Corso Fotografia Digitale Oristano | Sardegna

      In Breve

      Corso Fotografia Digitale Oristano, un corso di Fotografia in presenza in Sardegna per imparare ad usare la tua macchina fotografica ed evitare gli errori più comuni.

      Studia fotografia con il Corso Fotografia Digitale Oristano, un corso in presenza, pratico, per imparare le basi della fotografia in maniera semplice e intuitiva.


      20 ore totali


      Piano delle lezioni:
      Durata: 8 settimane
      2 ore alla settimana + 2 uscite da 2 ore


      Lezioni in lingua: italiana
      Livello del corso: Base

      Numero chiuso: max 5 persone


      Chiusura iscrizioni: 1 settimana prima inizio corso

      Descrizione

      Un corso pratico in presenza a numero chiuso

      Questo è un corso in presenza. Ci ritroveremo presso la nostra sede di Oristano per svolgere il programma didattico tutti assieme. Condivideremo con i compagni e l’insegnante le lezioni e le esercitazioni pratiche. Naturalmente svolgeremo il corso in tutta sicurezza, come le recenti disposizioni anti Covid impongono. Per questo motivo il Corso Fotografia Digitale Oristano sarà a numero chiuso.

      Cosa faremo nel Corso Fotografia Digitale Oristano

      Nel corso fotografia digitale imparerai a conoscere e a padroneggiare la tua macchina fotografica. Conoscere il proprio mezzo fotografico è fondamentale per poter scattare in sicurezza, concentrandosi su ciò che si vuole esprimere nello scatto.

      La teoria che affronteremo nel corso fotografia digitale ti fornirà delle basi solide, che ogni fotografo o appassionato di fotografia deve conoscere, per comunicare attraverso questo linguaggio. Non solo teoria, attraverso delle uscite ma anche durante la lezione si mettono in pratica i concetti appena imparati per poterli memorizzare agevolmente.

      Imparare a fare click con la macchina fotografica è semplice ed è alla portata di tutti. La missione di questo corso fotografia digitale Oristano è quello di imparare a scattare consapevolmente, con tutto il potere decisionale che il fotografo dispone prima dello scatto. Tutto il contrario di quello che succede oggigiorno con gli smartphone o usando le reflex in modo automatico, dove lasciamo che sia la tecnologia a comandare il nostro mezzo. Il nostro obiettivo è diventare padroni del mezzo.

      Requisiti di accesso al Corso Fotografia Digitale Oristano

      Il corso è aperto a tutti coloro che vogliono imparare le basi per padroneggiare la propria macchina fotografica e le tecniche fotografiche per poter iniziare a scattare come un professionista.

      Attrezzatura necessaria

      L’attrezzatura necessaria per poter seguire il corso è una qualsiasi macchina fotografica reflex o mirrorless che abbia anche le impostazioni manuali.

      Chi non dovesse avere l’attrezzatura idonea può comunque contattarci per verificare la disponibilità di attrezzatura in prestito dalla scuola e poter così partecipare ugualmente al corso.

      Programma

      Programma del Corso Fotografia Digitale Oristano

      • Introduzione al corso, presentazioni e controllo dell’attrezzatura.
      • Breve storia della fotografia fino ai giorni nostri.
      • Come funziona una macchina fotografica. Come è fatta e quali sono gli elementi principali. Dimostrazione pratica con gli strumenti della scuola.
      • Differenze tra mirrorless e reflex (SLR)
      • Obiettivi –  come scegliere quello giusto
      • Capire lo “stop” – Esporre correttamente con l’unità di misura della luce
      • Ottenere una corretta esposizione tramite la variazione dei tre parametri base: tempo, diaframma e ISO
      • Pratica sull’utilizzo dei tempi in diverse situazioni e del diaframma, separatamente a seconda della circostanza.
      • Cos’è la profondità di campo e come si possono ottenere i risultati sperati
      • Come scattare una foto e le varie metodologia di scatto. Comprendere la tecnologia e le potenzialità all’interno della nostra macchina tramite l’esempio pratico
      • Vari metodi di messa a fuoco e alternative;
      • Principi di composizione fotografica. Come comporre una foto a seconda dei soggetti. Pratica su alcuni tipi di soggetti classici.
      • Senso Critico – Come valutare le proprie fotografie e quelle altrui
      • Regole e come infrangerle
      • Accenni sul workflow della postproduzione

      Durante le uscite ed alla sua conclusione si faranno controlli sulle foto scattate, per avere un immediato riscontro e poter così correggere subito gli errori.

      Mappa

      [elementor-template id=”3664″]

      Fai una Domanda

        Fai una domanda su questo corso




        Iscriviti alla Newsletter! Resta aggiornato/a sulle nostre novità e le aperture dei corsi.


        Pubblicato il

        Newsletter | Edizione estate 2020

        Quest’estate passala in Sardegna e a Berlino

        Abbiamo aperto nuovi corsi di fotografia in Sardegna:

        Nuovi corsi di fotografia a Berlino di Collodio Umido e street photography:

        Altri corsi pratici in presenza che terremo questa estate nelle nostre sedi di Firenze e Valtiberina:

        Le iscrizioni sono aperte.

        La sede di Firenze resta chiusa

        Prosegue la chiusura forzata della nostra sede di Firenze per lo svolgimento di corsi in presenza, fino a data da stabilire.
        Il corso sulla Regola del 16 a Firenze viene tenuto all’aperto quindi non necessita della sede.
        I corsi di serigrafia e disegno su tessuto vengono tenuti nel nostro laboratorio di grafica che è aperto.

        Segui tutti gli aggiornamenti sui nostri canali

        Ad ogni prossima pubblicazione seguirà una notifica immediata sul nostro canale Telegram e a seguire su tutti i nostri social.
        La comunicazione di tutte le nostre novità via newsletter sarà raggruppata per evitare di dover inviare una email ad ogni novità.
        Vi chiediamo di seguirci sul nostro canale Telegram e sui nostri social per un più rapido aggiornamento.
        Grazie!

        Pubblicato il

        Nuova! La Sardegna si aggiunge alle nostre mete!

        La Sardegna si aggiunge da oggi alle nostre offerte nel campo fotografico e non solo. Iniziamo con i corsi di fotografia ad Alghero e a Piscinas, per poi continuare ad offrire programmi di video making, audio editing e esperienze fotografiche in giro per tutta l’isola.

        I primi nostri corsi di fotografia in Sardegna si terranno ad Alghero con il corso di Light-Painting e fra le dune di Piscinas, con la fotografia archeologica industriale del borgo minerario abbandonato di Ingurtosu e una notte da trascorrere nel deserto di Piscinas vicino al mare.

        Scopri la nostra nuova offerta in Sardegna. Le iscrizioni sono aperte.